Sognare morto come se fosse vivo, che dice di essere vivo, che torna in vita

Quando una persona cara muore, è necessario un certo tempo per accettare la realtà di questa morte. Sognare la persona morta come se fosse viva o che torna in vita accade più frequentemente dopo breve tempo dal decesso, quando il parente devi ancora rendersi veramente conto di quello che è successo. È inoltre un sogno particolarmente frequente in questi casi:

sognare morto come se fosse vivo, che dice di essere vivo

  • La morte è stata traumatica, improvvisa e inaspettata; ad esempio, morte di bambini, giovani, vittime di incidenti stradali, ecc.
  • Il parente non ha potuto vedere il corpo morto di quella persona.
  • Il parente non è stato al funerale.

Lo stupore

Sognare una persona morta come se fosse ancora in vita è molto comune: magari lo si incontra casualmente da qualche parte; oppure torna a casa, improvvisamente, e si riunisce ai suoi familiari…

Il sognatore durante il sogno prova gioia, ma anche molta meraviglia: non si aspetta di vedere quella persona, perché è morta; gli sembra strano che possa apparirgli come viva. A volte chiede anche spiegazioni direttamente al morto; gli chiede come mai sia lì; il morto risponde quasi sempre qualcosa del genere: “Non è vero che sono morto, è stato uno sbaglio“.

A volte si sogna anche di abbracciare e baciare il defunto; si hanno sensazioni tattili molto intense e realistiche, si percepisce tutto il suo calore, il suo profumo, il suo respiro.
Si fa strada l’idea che forse non è mai morto, visto che ce lo troviamo davanti come se fosse vivo, in carne ed ossa, che ci parla e ci tocca.

Sognare morto che ride, canta, mangia, balla

Spesso si sogna la persona defunta in buona salute, allegra, in situazioni di festa (matrimoni, cene, pranzi); la si vede ridere, scherzare, perfino cantare o ballare; mangia e beve con molto gusto. A volte corre in bicicletta. Insomma, è impegnata in attività molto ‘vitali’, magari quelle che nell’ultima fase della vita, per la vecchiaia o per la malattia, non poteva più fare.

Questi sogni sono consolatori e liberatori, rispondono al desiderio di vedere il proprio caro defunto stare bene, liberato da sofferenze e privazioni causate, per l’appunto, dalla malattia o dalla vecchiaia. Ecco che magari la persona inferma nel sogno balla, o va in bici; la persona che non poteva mangiare, mangia a sazietà; e se invece aveva problemi a parlare, nel sogno non solo parla, ma addirittura canta felice.

Sognare morto che offre cibo o soldi

Piuttosto diffusa è anche la situazione in cui in sogno il defunto offre qualcosa, solitamente cibo (dolci, caramelle, frutta) o soldi. Credo che questo sogno abbia un’origine comune ad alcune tradizioni, diffuse soprattutto nel Sud Italia, secondo cui nel giorno dei Morti i bambini ricevono dei regalini, e si dice loro che a portarli sono stati ‘i Morti’. Si tratta spesso di dolci, frutta, giocattoli, o di piccole quantità di denaro.

Può essere un tuo caro defunto a farti un regalo nel sogno, oppure un defunto che per te era solo un conoscente. In ogni caso, il regalo manifesta l’interesse a tenere un legame: è come dire ‘sono presente, ci tengo a te, voglio essere ricordato’.

Sognare morta incinta, che partorisce

Sognare che una donna defunta a te cara aspetta un figlio, o che partorisce un bambino, può rappresentare un forte legame di questa donna con la sua vita terrena e le persone che l’amavano; la gravidanza o il parto di una defunta, rappresentano la sua eredità psichica; il bambino che viene al mondo incarna il ricordo di lei, i sentimenti, l’amore, gli insegnamenti, le buone opere che questa persona ha lasciato su questa terra; come semi, essi cresceranno nel cuore delle persone che l’hanno amata.

Il contrasto con la realtà aiuta a prendere coscienza della morte

Al risveglio il sognatore prova un senso di straniamento dovuto al fatto di dover constatare la realtà delle cose: ciò che ha visto in sogno è, per l’appunto, un sogno; la realtà è che la persona è morta.

Tutti noi abbiamo esperienza di quali siano le reazioni quando una persona muore in modo improvviso e inaspettato. Tutti dicono: “Non è possibile! Non mi sembra neanche vero!”. Si mette, per l’appunto, in dubbio che la notizia sia vera, la si definisce come ‘non possibile‘. La reazione è, ovviamente, molto più forte nei parenti e nelle persone care del defunto. In alcuni casi il rifiuto della morte si prolunga molto nel tempo, per cui la persona si comporta sempre come se il parente che è morto (figlio, moglie, ecc.) fosse ancora vivo: rifiuta la realtà della morte, perché troppo dolorosa.

Questo tipo di sogni ha origine proprio da queste emozioni: il sogno riproduce il desiderio che la persona non sia morta. È proprio questo contrasto tra sogno e realtà che aiuta la mente a prendere coscienza che invece quella morte è vera e reale. I sogni in cui ci appaiono i defunti sono quindi utili ad assorbire il trauma e a metabolizzarlo.

Un sogno che dà anche molto sollievo, conforto e speranza

Di solito vedere una persona defunta in sogno è una bella esperienza; si prova la gioia di vederla ancora, come se ci fosse venuta a trovare. Questo sogno dà sollievo a chi stra affrontando il lutto: aiuta a superare il dolore della separazione e comunica speranza:  fa intravedere che dopo questa vita si continua a vivere, anche se in modo diverso; rinforza la fiducia nella vita.

Numeri del lotto:

Morto come se fosse vivo: 9.

Immagine: martinak15